Tortolì, fiamme alte nella zona industriale e a Pirisceddas

Grande paura nel cuore della notte per un incendio doloso Il forte maestrale ha ostacolato l’attività di spegnimento

TORTOLÌ. Hanno atteso che il vento di maestrale cominciasse a soffiare forte e intorno alle 22 di domenica sono entrati in azione, iniziando la loro opera devastatrice. Hanno appiccato le fiamme in punti diversi, fra l’area industriale e Pirisceddas (quasi lambendo alcune abitazioni), ma anche a Girasole (nella zona del camper service, a poca distanza dall’ittiturismo della cooperativa pescatori Tortolì) e negli argini del Rio Foddeddu. L’azione è ripresa anche ieri pomeriggio: i piromani, intorno alle 14,30 hanno appiccato un nuovo incendio nella zona di Is Tanas, che è arrivato fino a una cinquantina di metri da diverse abitazioni, all’uscita nord della cittadina, in direzione Girasole. Solo il tempestivo intervento dei vigili del fuoco del locale distaccamento permanente ha però evitato che venissero a crearsi seri pericoli per diverse famiglie. I problemi maggiori si sono però registrati nella nottata fra domenica e lunedì, quando, dopo la mezzanotte, le fiamme partite dalla zona di fronte alla cantina sociale Ogliastra, sospinte dalle violente raffiche di maestrale, hanno divorato numerosi terreni, arrivando a 20 metri da alcune case. I vigili del fuoco sono stati prima impegnati per alcune ore a spegnere le fiamme nella zona del camper service a Girasole, quindi si sono dovuti spostare nell’area di Pirisceddas, dove un violento incendio, probabilmente partito dalla zona industriale, stava per attaccare alcune abitazioni del quartiere, dove diversi proprietari di casa erano già all’opera con pompe e mezzi per cercare di domare il rogo.Per la grande paura, con fiamme alte oltre 20 metri, alcune persone hanno preso l’auto e si sono spostate di qualche centinaio di metri.

L’incendio doloso, dopo aver divorato diversi ettari di terreni, è giunto al limite della strada della zona industriale, di fronte alla Cna, “saltando” di 30-40 metri
la stessa strada e attaccando cumuli di legname, una finestra e altro materiale nel cortile interno di un capannone industriale dove vi è un deposito di ortofrutta.

Bruciato anche un palo della linea telefonica che ieri mattina ha mandato in tilt gli apparecchi della zona.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro