Osidda, il Comune organizza la visita alla penisola del Sinis

BUDONI. Per il 3 dicembre è prevista una gita nella penisola del Sinis organizzata dal comune di Osidda. La nota informativa della responsabile del servizio Francesca Doneddu precisa che il programma...

BUDONI. Per il 3 dicembre è prevista una gita nella penisola del Sinis organizzata dal comune di Osidda. La nota informativa della responsabile del servizio Francesca Doneddu precisa che il programma prevede la visita del Museo Civico Giovanni Mrongiu a Cabras e dellla torre e il villaggio a Tharros, spaziando in un contesto di cultura archrologica datata. Il Museo è situato sullo stagno. La sala è arricchita da una vasta raccolta di materiale archeologico in larga parte proveniente dagli scavi effettuati nel sito di Cuccuru Arrius e a Tharros, quest’ultima, situata all’estremità meridionale della penisola del Sinis. Tante le vicissitudine storiche attraversate e le ricerche effettuate sino alle ultime avviate nel 2011 sulla necropoli meridionale, celebre per aver restituito nell’Ottocento i famosi ori di Tharros. Si è di fronte a testimonianze di un neolitico medio sino al periodo romano. È una
visita sicuramente interessante che incuriosisce e spinge il visitatore a capire pezzi di storia fondamentali. Adesioni entro il 24 negli uffici Servizi alla persona del comune. Informazioni: comune piazza Aristide Tito Bonapace-08020 Osidda; tel 079712623, fax 079-712635. (b.a.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro