Protezione civile, 17 milioni per i mezzi

Emergenze e Piano neve al centro del vertice a Cagliari con i sindaci dell’Unione Barbagia e il direttore Graziano Nudda

NUORO. Esito molto positivo dell’incontro, ieri a Cagliari, sulla gestione dell’emergenza nel periodo invernale tra Protezione civile e gli amministratori dell’Unione dei Comuni Barbagia, che hanno chiesto il vertice per avere un quadro più preciso di forze e mezzi in campo prima dell’emergenza. Erano presenti il capo di Gabinetto dell’assessorato della Difesa dell’Ambiente, Franco Corosu, il sindaco di Ollolai e presidente dell’associazione che raggruppa otto amministrazioni barbaricine, Efisio Arbau, i primi cittadini di Oniferi Stefania Piras, di Gavoi Giovanni Cugusi, di Lodine Franco Crisponi, di Tiana Francesco Zucca, l’assessore del Comune di Sarule Maurizio Sirca e il direttore della Protezione civile Graziano Nudda. A fare il punto sulle novità nel Sistema regionale, secondo quanto previsto dalla programmazione degli scorsi mesi, è stato il direttore Graziano Nudda, il quale ha riferito dell’importante operazione di leasing da 17 milioni inserita nella prossima manovra finanziaria per il rinnovo del parco automezzi del Sistema (per Forestas, Corpo forestale e Protezione civile), annunciata ieri alla Quarta Commissione del Consiglio regionale dall’assessora Donatella Spano. Chiarito anche il principio di sussidiarietà dell’intervento in caso di emergenza dei mezzi regionali, compresi i due nuovi spazzaneve assegnati a Forestas e dislocati in montagna a servizio di tutta la zona. L’intervento dei mezzi e personale del Sistema viene infatti deciso su tutta l’Isola sulla base delle priorità segnalate dai Comuni alla Sori, la Sala operativa regionale integrata. La Sori compie infatti la regia necessaria per intervenire con la massima efficacia quando i livelli comunali e provinciali sono in difficoltà. I territori avranno inoltre un dialogo locale con la Protezione civile ancora maggiore grazie agli uffici territoriali di prossima apertura, tra cui quello di Nuoro.

La Protezione civile, che sta velocemente ricevendo i piani comunali mancanti all’appello, necessari per la sicurezza delle popolazioni, ribadisce la piena disponibilità sia nell’affiancamento per la redazione dei piani comunali che nell’emergenza. L’Unione dei Comuni Barbagia ha relazionato sul proprio Piano intercomunale e i funzionari della Protezione civile, che si spostano sui territori per gli incontri
di formazione e affiancamento, concorderanno una riunione proprio in Barbagia per definire con gli amministratori e i tecnici dell’Unione ulteriori dettagli operativi del Piano intercomunale in fase di redazione. In quella sede verranno definite tutte le esigenze territoriali.



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro