Duplice delitto di Nule e Orune, confermata la condanna a 20 anni per Pinna

Non cambia la pena per il giovane, minorenne all'epoca degli omicidi di Gianluca Monni e Stefano Masala

SASSARI. I giudici della Corte d’appello di Sassari hanno confermato la condanna a 20 anni di reclusione per Paolo Enrico Pinna, il giovane all'epoca dei fatti minorenne già condannato a 20 anni di carcere per il duplice omicidio di Gianluca Monni, lo studente di 19 anni ucciso a Orune nel 2015, e del 29enne Stefano Masala, scomparso da Nule il giorno prima dell'assassinio di Monni.

Processo duplice omicidio di Orune e Nule: parlano i difensori di Pinna SASSARI. La Corte d'appello di Sassari ha confermato la condanna a 20 anni per Paolo Enrico Pinna, minorenne all'epoca del duplice omicidio di Orune e Nule. Dopo la lettura della sentenza,m parlano gli avvocati di Pinna, Agostinangelo Marras e Angelo Merlini. (video mauro chessa)

Nella mattinata di oggi martedì 5 dicembre 2017 spazio alle repliche, poi i giudici si sono ritirati in camera di consiglio. Il pg aveva chiesto la conferma della condanna di primo grado. Pochi minuti fa la sentenza. Per i due omicidi di cui è accusato, Paolo Enrico Pinna era finito sotto processo insieme al cugino Alberto Cubeddu, per il quale c'è un procedimento in corso davanti alla Corte d'assise di Nuoro.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller