Nuoro, dalle aule del Satta al Parlamento Ue: premiate due alunne

Arianna Pau e Giorgia Veterano, studentesse liceali, saranno ambasciatrici al Parlamento europeo

NUORO. Arianna Pau e Giorgia Veterano sono le due studentesse nuoresi che si accingono a intraprendere una nuova avventura: saranno ambasciatrici al Parlamento europeo. Entrambe del liceo delle scienze umane e musicale Sebastiano Satta di Nuoro – Pau della quarta B Les e Veterano della terza A hanno vinto il premio internazionale del Movimento per la vita: una associazione di promozione sociale italiana che nel suo statuto si propone «di promuovere e di difendere il diritto alla vita e la dignità di ogni uomo. Giunto quest’anno alla sua trentesima edizione, il concorso chiede ai giovani studenti, cittadini d’Europa di domani, una riflessione personale sui futuri destini dell’Europa, da realizzare seguendo le orme dei padri fondatori come De Gasperi, Adenauer e Schumann.

A rispondere a quel quesito sono state centinaia gli studenti di tutta Italia fra i quali Arianna e Giorgia che hanno vinto un viaggio premio a Strasburgo, sede del parlamento Europeo. Da quest’anno il premio è dedicato alla memoria di Alessio Solinas, giovane sardo scomparso nel 2016, che del premio fu vincitore e che grazie al viaggio al Parlamento europeo di Strasburgo, organizzato dal Movimento per la Vita, divenne un entusiasta testimone e difensore della vita dal concepimento fino alla morte naturale. Arianna Pau, nello svolgimento del quesito ha trattato le difficoltà che incontra una ragazza che IN seguito ad un incidente stradale perde una gamba: lei che sognava di diventare una ballerina. Giorgia, invece rivendica con forza il necessario protagonismo giovanile in ambito europeo che può e deve essere capace di ridare all’Europa i suoi valori fondamentali, “L’arma più forte con la quale la nostra giovane generazione deve combattere è solo una: l’arma del pensiero», ha scritto, infatti, Giorgia.

Il Movimento per la vita, con la sua presidente Giuseppina Piras, la sua vice Lucia Muggianu e con tutte le socie del Cav di Nuoro, ricordare che fino al 15 dicembre al corso Garibaldi di Nuoro si terrà una pesca di beneficenza, si augura che Alessia e Giorgia «seguano l’esempio di Alessio Solinas e siano portavoce per tutte noi, nella sede del Parlamento europeo, di proposte rispettose dei diritti di tutti in modo particolare del diritto alla vita. Un grazie particolare all’insegnante Francesca Canio che anche quest’anno si
è generosamente impegnata a portare avanti il concorso europeo organizzato dal Movimento. Ringraziamo inoltre l’istituto Satta e la dirigente dell’istituto professoressa Carla Marchetti che ci ha dato, anche quest’anno, accoglienza e ci ha agevolato lo svolgimento della manifestazione».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista