Trichinella nei maiali abbattuti a Orgosolo, la Regione lancia l'allarme

Il verme si trasmette agli esseri umani attraverso l'ingestione di carni crude o poco cotte

CAGLIARI. È allarme trichinella in Sardegna. Dai risultati dei controlli di laboratorio effettuati sui campioni prelevati dai maiali allo stato brado illegale - 268 abbattuti martedì 9 gennaio nelle campagne di Orgosolo - emerge una diffusa positività su 112 campioni analizzati.

Lo hanno riferito il direttore generale dell'Istituto zooprofilattico sperimentale, Alberto Laddomada, il direttore generale dell'assessorato della Sanità, Giuseppe Sechi, e l'infettivologo

dell'Università di Sassari, Sergio Babudieri, durante una conferenza stampa indetta dalla Regione.

La trichinella, hanno ricordato, è un verme trasmesso all'uomo mediante ingestione di carni infette, crude o poco cotte. La malattia che può derivarne può essere anche mortale.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon