USSASSAI 

Riqualificazione statale 198: raggiunta l’intesa tra gli enti

USSASSAI. È stata finalmente trovata l’intesa definitiva tra gli enti per la riqualificazione della strada statale 198 che collega Seui a Ussassai e Gairo Taquisara, fino a Lanusei. «Oggi, in...

USSASSAI. È stata finalmente trovata l’intesa definitiva tra gli enti per la riqualificazione della strada statale 198 che collega Seui a Ussassai e Gairo Taquisara, fino a Lanusei. «Oggi, in occasione di un tavolo tecnico con il responsabile del coordinamento territoriale Sardegna di Anas, Walter Bortolan – annuncia il sub commissario della Zona Omogenea dell’Ogliastra, Tonino Mereu – sono state accolte le richieste del territorio e la rimodulazione del progetto». Mereu spiega che sulla 198 vennero stanziati 9,7 milioni.7 destinati alla riqualificazione del tracciato, che prevedeva in origine due interventi: uno in prossimità di Calonicassolu e l’altro sotto la cantoniera di Arcuerì, nel tratto Seui-Ussassai-Gairo Taquisara». E ricorda che la gara era andata deserta per problemi legati all’anomalia dell’offerta. «Successivamente – fa rilevare il sub commissario della Zona Omogenea – sindaci hanno richiesto più volte che il progetto venisse rimodulato per adattarlo a esigenze contingenti di viabilità interna». Piuttosto che potenziare i due punti indicati nel progetto originario, hanno manifestato l’esigenza di un intervento diffuso sulle strade di collegamento tra i Comuni. «E ciò – fa rilevare Mereu si sarebbe potuto fare solo con il consenso di Anas che oggi, finalmente, ha formulato parere favorevole alla proposta accogliendola in toto. L’impegno è stato massimo e l’attenzione da parte dell’ente sovracomunale non si è mai affievolita. Ringrazio l’onorevole Franco Sabatini che ha giocato un ruolo fondamentale per il buon esito della trattativa, spendendosi
in prima persona con i vertici Anas e mediando con gli enti territoriali. Ringrazio il sindaco di Ussassai, Giannino Deplano, che ha seguito da vicino la trattativa senza mai far mancare il sostegno. Infine, un ringraziamento va anche all’ingegner Enrico Angius». (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro