le indagini 

I carabinieri cercano legami con altre recenti intimidazioni

SINISCOLA. Oltre al danno causato all’azienda che comunque ha limitato i disservizi grazie all’invio di altri mezzi da altre parti dell’isola, l’attentato ha destato clamore nella cittadina, sindaco...

SINISCOLA. Oltre al danno causato all’azienda che comunque ha limitato i disservizi grazie all’invio di altri mezzi da altre parti dell’isola, l’attentato ha destato clamore nella cittadina, sindaco Gianluigi Farris (nella foto) e assessori comunali sono andati sul posto per dare solidarietà alle maestranze e ai responsabili della ditta che da decenni ha in appalto il servizio di raccolta dei rifiuti. Sul fronte delle indagini, in attesa di avere conferme sulla dolosità dell’atto anche se restano pochi dubbi visto che chi si trovava sul luogo dell’incendio, ha parlato di spaventose lingue di fuoco sicuramente alimentate da sostanze altamente infiammabili, si indaga a tutto campo tenuto conto che recentemente anche in altre parti dell’isola (La Maddalena, Dorgali, Oniferi), compresa la Baronia, si sono registrati negli anni scorsi fatti del genere. Solo a Torpè la ditta che aveva in appalto il servizio ha subito due pesanti intimidazioni, sempre attentati incendiari che hanno distrutto mezzi e materiale con danni per centinaia di migliaia di euro. Le indagini, avevano portato lo scorso anno ad una maxi operazione dei carabinieri proprio per vicende legate ad attentati messi a segno per assicurarsi gli appalti sulla nettezza urbana nelle province di Nuoro, Cagliari e Oristano. Tornando alla Derichebourg, la ditta che opera anche nel vicino Comune di San Teodoro, ha un contratto con Siniscola che scade nel 2021, difficile quindi pensare che qualcuno possa aver agito con la volontà di un intimidazione legata al rinnovo dell’appalto. Con la ditta, che grazie all’apporto della cittadinanza ha toccato livelli record nella raccolta differenziata tanto da essere ai primi posti in Sardegna, lavorano stabilmente 25 operai mentre nei
mesi estivi, vengono assunti a tempo determinato un’altra quindicina di maestranze. Nello stesso cantiere della zona industriale, opera con i suoi automezzi anche la Tecnoservice che si occupa di pulizia e spazzamento delle vie cittadine ed ha alle dipendenze cinque persone. (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro