birori 

Tamponamento a catena: 6 feriti

L’incidente, senza gravi conseguenze, è avvenuto a Miuddu

BIRORI. Una frenata forse un po’ troppo improvvisa, o forse ancora il mancato rispetto della distanza di sicurezza: certo è che ieri mattina, intorno alle 8, sulla strada statale 129, nella località di Miuddu, vicino a Birori, c’è stato un tamponamento a catena.

Tre sono state le auto coinvolte nello scontro: una Volkswagen Golf, una Fiat Punto, e una Mercedes classe B. Le persone che hanno riportato qualche conseguenza, per fortuna di lieve entità, dallo scontro a catena, sono state sei. Si tratta degli occupanti di tutte e tre le auto. Sono stati soccorsi dall’equipaggio di due ambulanze del servizio 118 e portate in ospedale a Nuoro.

Lì, i medici, le hanno tutte giudicate guaribili con pochi giorni di cure: hanno riportato, infatti, solo lievi traumi e qualche escoriazione. Ma per fortuna nulla di grave o di grossa entità. Il tamponamento a catena, tuttavia, ha causato qualche problema alla circolazione stradale. Ha richiesto, infatti, l’immediato intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Macomer, guidata dal capitano Giuseppe Pischedda. Il loro intervento si è rivelato prezioso sia nella fase dei rilievi e di ricostruzione
del tamponamento, sia in quella del ripristino della viabilità e della sede stradale, che subito dopo il maxi-tamponamento sulla 129 risultava occupata dalle tre auto coinvolte. La situazione, sul fronte del traffico, è tornata alla normalità dopo qualche decina di minuti.



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro