Siniscola, in calo il numero dei talassemici

SINISCOLA. È in calo in Sardegna il numero dei talassemici: dai circa mille e cinquecento del 1987, di cui 150 in provincia di Nuoro, si è passati a poco più di mille in tutta l’isola. Dati emersi...

SINISCOLA. È in calo in Sardegna il numero dei talassemici: dai circa mille e cinquecento del 1987, di cui 150 in provincia di Nuoro, si è passati a poco più di mille in tutta l’isola. Dati emersi nel convegno organizzato dall’Admo e dal centro per il trapianto del midollo osseo a Cagliari e resi noti dal presidente regionale dell’Admo Fiorentino Deroma originario di Osidda ma residente a Nuoro. «Siamo un associazione di volontariato che opera nel territorio regionale tramite le federazioni comunali – spiega Deroma ex impiegato all’ispettorato ripartimentale di Nuoro – il nostro scopo è reperire nel territorio sardo un numero elevato di donatori di midollo compatibili considerato che solo il 30 per cento dei malati tipizzati, hanno donatori in ambito familiare mentre il resto dei pazienti esaminati, non può fare il trapianto senza il contributo determinante della nostra associazione. Inoltre – prosegue il presidente – promuoviamo la raccolta di midollo a scopo di trapianto a favore dei malati di talassemia e leucemia. In Sardegna le donazioni volontarie hanno superato la quota di 20mila unità e numerose sono le iniziative organizzate grazie al volontariato solidale per sensibilizzare l’opinione pubblica, gli enti locali e le componenti del mondo del lavoro allo scopo di incrementare la donazione». L’Admo, ha affidato ai centri di tipizzazione tessutale le operazioni di prelievo, il trattamento e la conservazione dei midolli donati, atte a determinare la istocompatibilità con il ricevente e la fattibilità clinica del trapianto. «Moltissimi – conclude
Deroma – sono i talassemici e i leucemici guariti grazie alle tecniche di trapianto e nella riunione di Cagliari, è stata conferita una targa ricordo alla prima talassemica trapiantata in Sardegna. Laura Deroma che trent’anni fa, fu la prima a ricevere il midollo osseo di un donatore».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro