Il Rally Terra sarda 2018 fa tappa in quindici paesi

Da Tortolì a Villagrande, da Lanusei a Barisardo. Quattro le prove speciali «Un’occasione per il territorio sia della fascia costiera sia della montagna»

TORTOLÌ. Motori, longevità e turismo: un trinomio che questa metà mese, per alcuni giorni, sarà d’attualità in numerosi centri dell’area ogliastrina. Lo sanno bene a Tortolì-Arbatax e negli altre località costiere, dove le strutture ricettive puntano a ottenere buone presenze nel prossimo fine settimana. Il tutto grazie alla settima edizione del Rally Terra Sarda-Rally d’Ogliastra, prima prova di Coppa Italia terza Zona, in programma il prossimo fine settimana, da venerdì 13 a domenica 15. Si tratterà di alcuni giorni di gara e spettacolo su asfalto, nell’area interna e anche della costa della Sardegna orientale.

«La Scuderia Porto Cervo Racing – spiegano dalla stessa Scuderia, organizzatrice di questo appuntamento motoristico – inaugura la stagione sportiva con il primo appuntamento in calendario della gara promossa prima tappa del campionato italiano terza Zona. Il Rally Terra Sarda-Rally d’Ogliastra deve la sua nascita alla passione degli ogliastrini, grandi amanti dello sport, che sostengono fortemente questa gara disputata per la prima volta sette anni fa».

«Proprio per mantenere viva questa passione che sa coinvolgere le istituzioni, gli sponsor e gli equipaggi, torniamo volentieri a correre in queste strade meravigliose». Saranno tanti i territori comunali delle zone interne e della costa che saranno al centro di questa settima edizione del Rally Terra Sarda-Rally d’Ogliastra. Come hanno evidenziato gli organizzatori, che nei loro spot promozionali sull’appuntamento hanno puntato molto sul tema della longevità in Ogliastra, sono quattro le prove special che toccheranno ben 15 Comuni del territorio su un totale di 22. Questi i comuni interessati: Tortolì, Elini, Arzana, Lanusei, Loceri, Barisardo, Cardedu, Ilbono, Baunei, Girasole, Lotzorai, Talana, Triei, Villagrande Strisaili e Urzulei.

Il primo appuntamento si avrà venerdì prossimo 13 aprile con le verifiche tecniche e sportive, mentre sabato e domenica si corre.

«Non solo sport, sfide e spettacolo alla settima edizione Rally Terra Sarda valido per il Sardegna Rally Cup – fanno rilevare dall’organizzazione – ma anche occasione turistica per il territorio. La gara
ogliastrina tornerà a percorrere le strade della montagna e della costa con quattro prove speciali da ripetere due volte. Le stesse quattro prove speciali contano oltre 100 chilometri cronometrati, 389 quelli totali, lo shakedown classico resta appuntamento fisso nella Loceri-Lanusei».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro