Mucca contro un camion sulla 389: autista illeso, allevatore multato

Emergenza animali sulle strade: l’ennesimo incidente nella notte al chilometro 48 della statale nel territorio di Villagrande Strisaili

VILLAGRANDE STRISAILI. Le “sacre vacche” di Pira’e Onni colpiscono ancora. Da tempo immemorabile vagano indisturbate sulla strada a scorrimento veloce che collega Nuoro a Lanusei, mettendo a rischio la vita degli automobilisti che transitano nella strada. L’ultimo dramma è stato sfiorato nella notte tra sabato e domenica, al chilometro 48 della statale 389, a poca distanza dalla frazione di Villanova Strisaili.

La fortuna ha voluto che fosse un autoarticolato a scontrarsi con un bovino: l’animale è rimasto ucciso sul colpo, l’autista del mezzo pesante è uscito illeso dallo scontro. Dopo la richiesta di soccorso arrivato al 112 i carabinieri del Nucleo radiomobile di Lanusei hanno raggiunto il luogo dell’incidente con il veterinario di turno della Assl ogliastrina. Questa volta è bastato poco per risalire al proprietario. Quando i militari e il veterinario sono arrivati al chilometro 48 della statale, l’animale aveva ancora il marchio auricolare che ha consentito di identificare l’allevatore. A questo punto per l’uomo è scattata, salata, la multa. Si tratta di 660 euro per omessa custodia e malgoverno di animali, nonché pascolo senza custode e introduzione nel fondo altrui. La statale 389, in particolare in prossimità della località di Pira’e Onni è una strada dove l’incidenza di sinistri imputabili agli animali risulta particolarmente elevata. Una strada prontamente ribattezzata come la “statale fattoria” proprio per la presenza di animali vaganti. L’arteria che collega l’Ogliastra con il nuorese è il regno incontrastato degli animali incustoditi, ma non è l’unica. Anche sulle altre strade è molto probabile incontrare maiali, greggi di pecore, mandrie di bovini o cavalli, tutti incustoditi. Che continuano a causare tanti, anzi troppi, incidenti. Incidenti in aumento. L’anno peggiore, sul fronte delle statistiche è stato quello appena trascorso con 98 incidenti segnalati, una persona deceduta e sei feriti. L’anno precedente erano stati 26 mentre nel 2015, 33. L’ultimo dato, che non fa ben sperare, è quello relativo ai primi tre mesi del 2018: gli incidenti segnalati sono già 12. Ai quali si deve aggiungere quest’ultimo sinistro. Il fenomeno ha raggiunto soglie importanti tanto da far gridare all’emergenza e ha indotto le forze dell’ordine predisporre servizi ad hoc per scongiurare il rischio. L’invito alla prudenza
in questi casi è d’obbligo e riguarda non solo gli automobilisti che devono prestare particolare attenzione quando si trovano a passare nelle “strade fattoria” ma anche i proprietari. Che devono tenere nel giusto conto le possibili e gravi conseguenze sulla sicurezza dei viaggiatori.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro