Legna sulle strade e smottamenti: disagi in Barbagia

Liberato dalla Protezione civile il tratto tra Belvì e Atzara  Danni anche nelle vie rurali da Sorgono a Ortueri 

SORGONO. Strade di campagna danneggiate dalla furia dell’acqua, qualche allevatore in difficoltà, transito interrotto e poi ripristinato sulla Atzara Belvì, problemi nelle arterie di campagna ad Ortueri, Sorgono e Meana Sardo, fogliame e ramaglia nella statale 295, piccoli smottamenti in campagna nelle strade rurali di Desulo e lungo la Desulo Fonni. Questo il conto provvisorio dell’ondata di maltempo che ha colpito il comprensorio della Barbagia Mandrolisai. Cinque giorni ininterrotti di pioggia che non ha mai assunto il carattere di burrasca. Ma dopo l’arsura dei giorni precedenti, l’acqua si è impadronita della terra passando come sul cemento e formando piccoli torrenti. Di qui una serie di disagi, prontamente arginati sia dagli uomini dell’Anas, intervenuti immediatamente al pari delle squadre della provincia e dei vari comuni. Così come è costante l’opera di prevenzione della compagnia di Tonara, retta dal maggiore Marco Pini e quella del corpo forestale regionale. La situazione di maggiore entità si è verificata lungo la provinciale che conduce ad Atzara da Belvì. Due giorni fa un tratto di terra e roccia, misto a legna ed erba è finito in strada, invadendo una corsia. Sono intervenute le squadre della protezione civile di Belvì ed Atzara, i carabinieri della compagnia di Tonara e il corpo forestale. Il sito è stato liberato, non senza creare disagi al transito dei veicoli. Qualche problema poi nelle strade di penetrazione agraria della stessa Atzara, Sorgono e Ortueri, il cui fondo è stato danneggiato dall'acqua. A farne le spese soprattutto i viticoltori, gli agricoltori e gli allevatori. «Ho ricevuto diverse segnalazioni – dice il sindaco Alessandro Corona – e nei prossimi giorni cercheremo di capire l’esatta dimensione del fenomeno e quali provvedimenti adottare. Gli interventi sono stati fatti con tempestività. Prevedere gli eventi meteo è sempre difficile e bisogna sempre stare allerta, senza però cadere nella tentazione dei facili allarmismi». Qualche disagio anche a Belvì, lungo la 295 verso Tonara e lungo la s.p. 7 Desulo Fonni. «Non abbiamo avuto segnalazioni con connotato di gravità – ha detto il sindaco Gigi Littarru – ma ad ogni modo provincia e operai comunali sono intervenuti
nell'immediato. Nei prossimi giorni faremo delle valutazioni con gli allevatori e con gli operai del cantiere demaniale per comprendere se vi sono interventi d'urgenza da fare. Certo è che la nostra rete viaria, in primis la s.p. 7 abbisogna di interventi importanti di consolidamento».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro