omicidio colposo  

Perse il controllo dell’auto e uccise un uomo, 50enne a processo

NUORO. Si sta avviando alle battute finali il processo a carico di Mario Sale, un 50enne di Galtellì accusato di omicidio colposo, difeso dall’avvocato Basilio Brodu. L’uomo, il 19 aprile di quattro...

NUORO. Si sta avviando alle battute finali il processo a carico di Mario Sale, un 50enne di Galtellì accusato di omicidio colposo, difeso dall’avvocato Basilio Brodu. L’uomo, il 19 aprile di quattro anni fa, il giorno di venerdì santo, aveva investito e ucciso Gavino Porcu 75 anni, un geometra in pensione di Lula che insieme alla moglie Maria Teresa Rosu di Orosei e bibliotecaria a Lula, passeggiavano lungo via del Mare. L’uomo aveva perso il controllo della sua Peugeot travolgendo diverse auto in sosta e i due pedoni. L’auto aveva proseguito la sua corsa trascinando sull'asfalto il corpo di Porcu per altri trenta metri prima di andare a finire contro i tavolini di un bar. L’uomo era morto sul colpo mentre la moglie era stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale. L’investitore, sottoposto immediatamente all'esame dell'alcoltest, era risultato negativo. Forse affetto da una forma di epilessia non diagnostica e non curata, aveva perso il controllo dell’auto a causa di un attacco improvviso.

Ieri mattina in aula, davanti al giudice monocratico Teresa Castagna, è stato sentito uno dei carabinieri intervenuti sul luogo dell’incidente che aveva sequestrato la patente di guida dell’imputato inviata poi
alla prefettura. Sarà importante sapere se il documento, prima del tragico incidente fosse stato sottoposto a revisione, e l’automobilista avesse certificazione medica che attestasse lo stato di salute. L’udienza è stata rinviata al 18 settembre per la discussione. (k.s.)



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro