polizia di stato 

Forza posto di blocco: giovane arrestato

ORANI. Non solo non si è fermato all’alt della polizia ma ha cercato di forzare il blocco continuando imperterrito la sua marcia con il rischio di metter sotto uno degli agenti della pattuglia. La...

ORANI. Non solo non si è fermato all’alt della polizia ma ha cercato di forzare il blocco continuando imperterrito la sua marcia con il rischio di metter sotto uno degli agenti della pattuglia. La spericolata manovra è costata cara a un giovane di Oniferi di 26 anni che è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Ottana con l’accusa per tentate lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio risale alla notte di giovedì a Orani. Nonostante l’alt il ragazzo ha proseguito e tentato di investire i poliziotti, ma dopo pochi metri ha perso il controllo dell’auto andando a sbattere contro il muro di recinzione di un’abitazione. A quel punto il ragazzo è fuggito abbandonando la vettura.

Gli agenti di polizia lo hanno riconosciuto e si sono messi sulle sue tracce. Lo hanno infine rintracciato ad Oniferi nell’abitazione di alcuni familiari dove è stato arrestato. Il 26enne è stato, inoltre, denunciato per porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere,
che nel frattempo i poliziotti hanno ritrovato nella sua autovettura e sequestrato. Ieri mattina il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Nuoro, Mauro Pusceddu ha convalidato l’arresto e disposto come misura cautelare dell’obbligo di presentarsi alla polizia.



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro