arte e territori 

Gemellaggio nel nome di Maria Lai

Un nastro azzurro lega idealmente Ulassai a Castelnuovo di Farfa

ULASSAI. «Il nostro paese e Castelnuovo di Farfa (provincia di Rieti) idealmente uniti dal nastro azzurro di Maria Lai». A dirlo è il sindaco Gian Luigi Serra, domenica 20 ha partecipato alla celebrazione a Castelnuovo di Farfa, della grande artista ulassese Maria Lai, una delle più originali rappresentanti dell’arte contemporanea italiana. Serra spiega che il forte dell’artista legame con la Sardegna non le impedì di amare anche la Sabina (territorio di olivi compreso tra Roma e Rieti), quando fu chiamata a realizzare alcune opere per il Museo dell’Olio di Castelnuovo di Farfa, tra le quali “Olio di Parole”, e “L'Albero del Poeta”. Il sindaco, alla cerimonia tenutasi nel paese in provincia di Rieti, ha rimarcato: «Questa volta a essere idealmente legate da quel nastro azzurro del suo
lavoro “Legarsi alla montagna” (Ulassai 1981) , sono le comunità di Ulassai e di Castelnuovo di Farfa, che potrebbero gemellarsi nel nome della grande artista contemporanea. Due paesi nei quali Maria Lai, l’artista con le mani di bambina, ha lasciato un ricordo indelebile». (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro