Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Monte Ispada, apre l’ecocentro finanziato con 100mila euro

OROTELLI. Con la presa in carico della struttura da parte della società Econord che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti urbani per conto dell’Unione dei comuni “Barbagia” (Lodine, Gavoi,...

OROTELLI. Con la presa in carico della struttura da parte della società Econord che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti urbani per conto dell’Unione dei comuni “Barbagia” (Lodine, Gavoi, Ollolai, Olzai, Tiana, Ovodda, Gavoi e Oniferi) e del comune di Orotelli, entrerà in funzione nei prossimi giorni a pieno ritmo l’ecocentro pubblico realizzato dall’amministrazione comunale di Orotelli in località monte Ispada. Nella nuova isola ecologica, realizzata con un investimento di 100 milioni di euro finanziati dalla Regione, potranno essere conferiti rifiuti del tipo B, cioè pericolosi e non pericolosi derivanti dalle utenze domestiche e specifiche provenienti dalla differenziata. «La struttura – si legge in una nota – è perfettamente idonea all’uso cui è preposta poiché sono state eseguite a regola d’arte tutte le lavorazioni necessarie, comprese quelle relative all’immissione in fognatura delle acque relfue». Si tratta di una struttura moderna, a mpatto zero, priva di emissioni e di odori sgradevoli. Il centro di raccolta sorge nelle campagne del paese, in un’area di proprietà comunale facilmente raggiungibile dai cittadini. L’isola ecologica sarà aperta all’utenza per almeno sei ore settimanali e, precisamente, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12.30. (f.s.)