Jerzu  

Piazza Europa, corsa contro il tempo

L’anfiteatro dovrà essere reso sicuro prima di “Calici di stelle”

JERZU. Il calendario dice 60 giorni esatti. Come dire che il 10 agosto è dietro l’angolo e per quella data – quando in occasione della rassegna enogastronomica più attesa dell’anno, “Calici di stelle”, visitatori e turisti si riverseranno nel capoluogo del Cannonau – l’anfiteatro di Piazza Europa dovrà essere perfettamente a norma, rispettando tutti i parametri relativi alla sicurezza. Il sindaco, Roberto Congiu – accompagnato dal responsabile dell’ufficio tecnico, Alessandra Melis, dal comandate della polizia municipale, Luciano Mereu, dal dirigente medico della Assl, Giovanni Contu, nonché da Antonio Massidda del Comando Vigili del Fuoco di Nuoro e dall’esperto in elettrotecnica, Gian Paolo Corona – ha effettuato nella mattina di venerdì il primo sopralluogo della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo a “Regaliu”, da sempre la piazza che a Jerzu accoglie manifestazioni, feste e concerti. «Si tratta di una location che certamente ha la sua età – ha rilevato il primo cittadino – ma con gli opportuni accorgimenti, non particolarmente gravosi né impattanti, si riuscirà a rendere Piazza Europa perfettamente fruibile e funzionale agli eventi che andrà a ospitare e ad assicurare
un ottimale livello di sicurezza per tutti». Timori e voci, quelle relative alla impraticabilità dell’anfiteatro jerzese, che si sono rincorse per l’intera giornata, successivamente smentite dagli addetti ai lavori. Conto alla rovescia, dunque, per l’esecuzione degli interventi.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro