barisardo 

Sigilli violati per la seconda volta i carabinieri arrestano 50enne

BARISARDO. Una donna di una cinquantina di anni (nata in un altro centro ogliastrino, ma residente a Barisardo) giovedì è stata arrestata dai carabinieri della stazione bariese, al comando del...

BARISARDO. Una donna di una cinquantina di anni (nata in un altro centro ogliastrino, ma residente a Barisardo) giovedì è stata arrestata dai carabinieri della stazione bariese, al comando del maresciallo Marco Lo Iacono, per la seconda volta nell’arco di poco più di un anno, con l’accusa di violazione dei sigilli e continuazione dei lavori di completamento di un’abitazione abusiva. L’immobile in oggetto è ubicato nella zona della marina del paese. Nella giornata di venerdì, dopo la convalida dell’arresto, tenutasi venerdì nel tribunale di Lanusei, è stata condotta, dagli stessi militari dell’Arma della stazione costiera, nella propria abitazione, e sottoposta al regime della detenzione domiciliare per l’espiazione della pena.

Come è stato precisato dal comando provinciale dei carabinieri di Nuoro, nella tarda mattinata di giovedì, i militari della locale stazione, guidati dal maresciallo Lo Iacono a seguito di un’attività di indagine e vari servizi di osservazione, hanno arrestato in flagranza una donna di 50 anni, per violazione di sigilli in opera edilizia abusiva, ed al fine di proseguire nella realizzazione stessa. I carabinieri hanno ricordato che la donna finì agli arresti domiciliari circa un anno fa , in esecuzione di misura cautelare
per lo stesso reato. I carabinieri della stazione bariese avrebbero accertato quindi che la stessa, in qualità di custode, avrebbe strappato i sigilli apposti lo scorso anno e avrebbe continuato alcune opere di completamento, portando mobilio ed elettrodomestici. (l.cu.)



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro