Galtellì riconferma Porcu «Subito opere pubbliche»

Con quasi mille preferenze nuovo netto successo per il primo cittadino uscente L’opposizione avvisa: «Saremo costruttivi, ma allo stesso tempo vigili» 

GALTELLÌ. Gli elettori galtellinesi presenti domenica notte al seggio, molti dei quali armati di taccuino e penna per tenere aggiornate le preferenze scandite dagli scrutatori, hanno iniziato a tirare le somme della competizione elettorale appena conclusasi fin dalle prime schede computate. “Insieme per Galte”, la squadra guidata dal sindaco uscente Giovanni Santo Porcu (classe 1973, sottufficiale dell’Aeronautica), ha maturato da subito un vantaggio che, di scheda in scheda, lasciava presagire un certo trend.

Un’ora dopo la mezzanotte, il gap tra la lista di Porcu e quella dello sfidante Antonello Delussu (classe 1988, laurea in Giurisprudenza e frequentante la scuola di specializzazione per le professioni legali) si attestava intorno ai duecento voti.

I due pretendenti alla più alta carica elettiva comunale, seppur senza sbilanciarsi ai microfoni, erano già coscienti del proprio risultato che, sull’ultima scheda, si è così stabilizzato: quasi mille (999) i voti alla lista di Porcu; 622 quelli accumulati da #Garteddi18. Voti che, sommati, hanno prodotto la più alta percentuale di affluenza della Provincia con il 76,53% (+6,45 rispetto alla media complessiva del nuorese).

«Nella giornata di domenica – ha affermato ieri il primo cittadino riconfermato – avevo detto che questa affluenza rappresentava un bellissimo segnale di “dovere civico” per la nostra comunità. Aggiungo che tale partecipazione nasce anche dalla competizione che si è sviluppata nel paese. Ci siamo confrontati con una lista piuttosto agguerrita che voleva cambiare il modello di sviluppo che abbiamo impresso a Galtellì».

Il risultato conquistato, a giudizio di Giovanni Santo Porcu, rispecchia le aspettative nutrite durante la campagna elettorale: «È stata una sfida sincera e trasparente – ha aggiunto – all’interno di una comunità che ha maturato un’elevata maturità. A noi il dovere di dare le risposte, anche agli elettori che hanno deciso di non sostenerci».

Annunciati da subito alcuni interventi in tema di opere pubbliche: «Viabilità rurale e sistemazione del campanile della chiesa parrocchiale nel primo periodo; completamento del polo sportivo entro l’anno». E l’opposizione? Di che tipo sarà? «Sarà costruttiva ma vigile». Queste le parole del giovane candidato di #Garteddi18. Il nuovo consiglio comunale mostrerà la seguente ripartizione: nove eletti nelle file della maggioranza (insieme a Porcu avremo Franco
Solinas - il più votato in assoluto con 216 preferenze, Valentina Sedda, Vincenzo Gallus, Angelo Tore Loriga, Serafino Alessio Fronteddu, Laura Mastio, Jessica Carboni e Gianni Arca) e quattro nei banchi dell’opposizione (Stefano Zola, Luigi Carai e Antonio Fronteddu oltre a Delussu).

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro