Nuovo look grazie ai privati

Lotzorai, l’accesso al mare sarà abbellito dagli albergatori

LOTZORAI. Aria buona quella che soffia in via dei Pini. Sì, perché, in tempi sostanzialmente brevi, la frazione a mare, oltre che bearsi della visione incantevole offerta dall’Isolotto d’Ogliastra, potrà presto “guardarsi le spalle” con soddisfazione, mostrando come ottimo biglietto da visita un ingresso alle strutture turistico-ricettive e all’arenile degno di un paese che, da sempre, fa del turismo il proprio cavallo di battaglia. Il tutto a costo zero per il Comune. Realizzazione dei marciapiedi e pista ciclabile, posa dell’illuminazione pubblica, sistemazione della condotta per le acque meteoriche, rifacimento del nuovo manto stradale e sistemazione dell’area della rotonda: eccola, la nuova Tancau. Dritta dritta dai banchi del consiglio comunale riunitosi sabato scorso, infatti, arriva l’approvazione, votata all’unanimità, dello schema di convenzione fra il comune e la S.I.A srl di Francesco Loi: 150mila euro messi uno sull’altro dalla Società Italiana Alberghi di Orosei – proprietaria del nuovo Resort inaugurato quest’anno nella frazione lotzoraese – che si è offerta di realizzare a proprie spese il progetto di riqualificazione del sito che presenta non poche criticità: strada comunale priva di illuminazione pubblica, dei sottoservizi per lo scarico delle acque meteoriche, con i marciapiedi ancora da completare e con il fondo stradale totalmente dissestato
e in alcuni tratti mancante, a causa delle violente precipitazioni. Stagione turistica ormai avviata, ma se la macchina burocratica procederà spedita e senza intoppi, è presumibile un inizio lavori già in autunno e il completamento degli stessi in tempo per la primavera prossima.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro