Confindustria, premiate le eccellenze del territorio

Riconoscimento dell’associazione a 11 imprese del Nuorese e dell’Ogliastra Il presidente Bornioli: «Aziende roccaforti sociali, argine allo spopolamento»

NUORO. Eccellenze dell’imprenditoria che non si arrendono di fronte alle difficoltà. E tengono alta la bandiera di un territorio colpito dalla crisi ma ancora in grado di far valere competenze e qualità. Sono undici le aziende del Nuorese e dell’Ogliastra premiate da Confindustria nel corso dell’ultima assemblea dei soci per aver tenuto duro in un frangente quanto mai difficile.

«Fare impresa in questo Paese è difficile, ancor di più lo è in Sardegna, figuriamoci nel Nuorese e in Ogliastra, dove le aziende rappresentano vere roccaforti sociali che creano ricchezza e occupazione e sono l’unico vero argine allo spopolamento». Sono queste le parole che i vertici dell’associazione industriali hanno rivolto ai loro associati mercoledì scorso. Il Premio donna e impresa è andato ad Anna Scancella della Marmi Scancella di Orosei, un secondo premio è stato consegnato a Pietrina Lecca dell’Hotel Orlando Resort di Villagrande. Il premio Coraggio di fare impresa è stato consegnato a Lisa Meles della Tre C Prefabbricati di Orosei e a Barbara Bulloni del Panificio Bulloni di Bitti «per la tenacia con cui sono ripartite dopo i gravissimi danni causati dall’alluvione del 2013». Il premio Fedeltà è stato assegnato alla Imi Fabi Sardegna: le società che si sono avvicendate nella gestione del sito minerario di Orani è tra le prime aziende iscritte all’associazione.

Il premio Oltre un secolo di impresa è stato consegnato alla Suber Extra un’azienda storica gestita dalla famiglia Moro a Ovodda mentre quello riservato alla sezione Impresa-Lavoro è andato a due aziende del territorio: la Sarflex di Siniscola, che nonostante le gravi carenze del sito industriale porta avanti investimenti anche per migliorare la sicurezza e l’ambiente di lavoro dei suoi 70 dipendenti, e la Vigilanza La Nuorese del capoluogo barbaricino che con i suoi 300 dipendenti è ai primissimi posti tra le società di vigilanza in Sardegna». Il premio Qualità è andato all’azienda Fratelli Puddu di Oliena, «che si distingue per la produzione del Nepente, un’eccellenza nazionale e internazionale». Il premio Eccellenza zone interne va all’Agriturismo Parco Hotel Donnortei di Fonni , tra i pionieri della valorizzazione dell’ambiente in un’ottica turistica. Infine, il riconoscimento alle Storie di successo è stato consegnato a Portale Sardegna, società che opera nel settore del turismo online e seconda azienda sarda a essere quotata in Borsa nel mercato riservato alle piccole e medie imprese. «Abbiamo premiato undici imprese
ma ce ne sarebbero molte altre da premiare – ha sottolineato il presidente Roberto Bornioli nel consegnare i riconoscimenti –. La maggiore gratificazione in questi anni è arrivata proprio dalle imprese e dagli imprenditori, che ce la mettono tutta per superare la crisi». (g.f.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro