tertenia 

Nuova 125, stop al sit in sindacale dopo la convocazione dell’Anas

TERTENIA. Le organizzazioni sindacali di categoria Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil erano pronte, in questi giorni, a scendere nuovamente in piazza, a Cagliari per rivendicare davanti alla...

TERTENIA. Le organizzazioni sindacali di categoria Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Feneal-Uil erano pronte, in questi giorni, a scendere nuovamente in piazza, a Cagliari per rivendicare davanti alla Regione e all’Anas la ripresa immediata dei lavori lungo la nuova strada statale 125 e la Nuoro-Arbatax. «Ma una convocazione di un tavolo a Roma con la direzione Anas e le segreterie nazionali di categoria – spiega Maurizio Piras, responsabile Ogliastra della Filca-–Cisl – ha portato alla sospensione del sit-in in attesa di un esito positivo da questo incontro». I sindacati di categoria del comparto edile, come rimarca Piras, chiedono da mesi la ripresa immediata dei lavori del tratto della nuova Orientale sarda Tortolì-Barisardo 4° lotto 2° stralcio – non ammesso alla procedura dell’asta competitiva per la cessione del ramo di azienda Oberosler, davanti al Tribunale di Bolzano – e della strada statale 389 Bivio Villagrande-Bivio Arzana,
che attende da circa deici anni di essere mandata in appalto. «Come sindacato – conclude il responsabile territoriale Filca-Cisll – chiediamo di non fermare la mobilitazione unitaria e del territorio, fino a quando la situazione non si sarà definitivamente sbloccata». (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro