sorgono 

Elezioni alla Comunità montana la polemica: «Non c’è quota rosa»

SORGONO. Un augurio di buon lavoro ma anche qualche piccola polemica. Questo a margine della elezione di Alessandro Corona quale presidente della Comunità montana Gennargentu Mandrolisai. La...

SORGONO. Un augurio di buon lavoro ma anche qualche piccola polemica. Questo a margine della elezione di Alessandro Corona quale presidente della Comunità montana Gennargentu Mandrolisai.

La minoranza consiliare composta dai sindaci di Belvì, Desulo, Sorgono e Tonara, in una nota, si «congratula e formula i migliori auguri di buon lavoro al nuovo presidente Alessandro Corona, sicuri che con la coerenza e la temperanza che lo contraddistinguono, porterà avanti i lavori avviati dalla precedente giunta nei settori della sanità, lavoro e soprattutto, nel sociale».

La minoranza consiliare ha voluto ringraziare «sia il presidente uscente Angelino Nocco, valido compagno di lotte continue nei tre anni trascorsi, per il lavoro svolto e in particolar modo per i proficui e cordiali rapporti con l’amministrazione regionale e il commissario della provincia di Nuoro. Un grazie – aggiunge la minoranza – anche i commissari di Austis e Ortueri, i quali, pur non dovendo svolgere un ruolo propriamente politico, si son messi a disposizione per il bene del territorio». C’è però spazio anche per una piccola polemica: «Unico neo – conclude l’opposizione –
è stato il mancato inserimento di una figura femminile nella giunta. Non si comprende infatti perché, la consigliera della Comunità montana Domenica Porcu, non sia stata nominata assessora, pur avendo preso 4 preferenze, garantendo così, la rappresentanza delle quote rosa». (g.m.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro