Addio ai parcheggi: un bus per il mare

Il servizio dell’Unione Comuni per collegare le spiagge. Con un euro si potranno raggiungere molte località costiere

SINISCOLA. Partirà a giorni il servizio navetta per il mare, turisti e residenti: con una spesa simbolica di un euro si potranno raggiungere le spiagge di Posada e Siniscola oppure recarsi a fare compere in uno dei centri del litorale senza avere il patema del parcheggio. L’iniziativa è stata lanciata dall’Unione dei comuni. «Purtroppo la parte burocratica ci ha portato via del tempo – spiega il presidente dell’Unione Giuseppe Ciccolini – Ma comunque i giorni che si sono persi a luglio saranno recuperati nel mese di settembre, che è un periodo nel quale la stagione turistica è ancora in pieno svolgimento. Si tratta di un servizio che potrà essere utilizzato liberamente per spostarsi nel territorio, una sorta di bus navetta con orari prestabiliti che funzionerà per tutta la giornata con capolinea e fermate in piazza Padre Pio e Liberazione a Torpè passando poi per Posada con sosta in via Gramsci, e proseguendo per La Caletta e poi ancora verso le borgate costiere di Santa Lucia e S’Ena e sa Chitta sino a Capo Comino».

Sono tante, dunque, come spiega Ciccolini, le corse giornaliere per raggiungere il mare senza utilizzare la propria auto e risparmiare quindi anche le spese del parcheggio. Proprio sui prezzi delle tariffe negli spazi di fronte ai lidi baroniesi, era sorta una polemica nelle scorse settimane. Il costo del parcheggio per i residenti nell’Unione dei comuni a Siniscola è salito a due euro per mezza giornata e tre per tutto
il giorno. Un prezzo comunque di favore rispetto alla tariffa piena che arriva sino a dieci euro. Tra qualche giorno chi vorrà quindi non sarà costretto a utilizzare l’auto e pagare quindi il ticket, ma potrà arrivare in tutte le spiagge al costo simbolico del biglietto dell’autobus.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro