silanus 

Successo delle mostre permanenti

L’isola negli scatti di Pablo Volta e nella processione dei costumi

SILANUS. Prosegue con successo a Silanus la visita alle mostre permanenti che sono state allestite nei locali della Casa Aielli e della chiesa di Santa Croce. Si tratta di due iniziative promosse dall’amministrazione comunale con la collaborazione dell’Isre (Istituto superiore etnografico regionale) per mettere in risalto alcuni aspetti della realtà isolana degli anni andati.

Due interessanti momenti culturali che stanno attirando le attenzioni di numerosi curiosi e visitatori. Nelle sale della Casa Aielli, nelle adiacenze del palazzo comunale, è stata allestita la mostra fotografica “La Sardegna di Pablo Volta”, che racconta uno spaccato della nostra Isola nella seconda metà del 900. Nella mostra è presente anche una sezione dedicata al centro del paese: “Silanus negli anni Cinquanta verso la modernità”. La mostra, inaugurata agli inizi del mese di luglio resterà in allestimento fino al 24 agosto.

Nella chiesa di Santa Croce invece è stata allestita la “Processione dei costumi sardi”. Ai lati della chiesa sono stati posizionati numerosi pannelli con i costumi della tradizione sarda. Costumi maschili e femminili di un centinaio di paesi della Sardegna. Questa esposizione resterà in allestimento
fino al 30 settembre. Entrambe le iniziative, inserite nell’ambito del progetto Nois, stanno suscitando un grande interesse.

Le visite sono gratuite e possono contare sulla presenza di guide che forniscono preziose indicazioni sui contenuti dell’iniziativa. (t.c.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro