Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Droga, un giovane ai domiciliari e un altro denunciato dall’Arma

JERZU. Proseguono i controlli dei carabinieri in tutto il territorio. Un giovane bariese di 20 anni è finito agli arresti domiciliari perché è stato trovato in possesso di hashish e cocaina. Mentre...

JERZU. Proseguono i controlli dei carabinieri in tutto il territorio. Un giovane bariese di 20 anni è finito agli arresti domiciliari perché è stato trovato in possesso di hashish e cocaina. Mentre uno studente di 19 anni è stato denunciato a piede libero quale assuntore di sostanze stupefacenti: i militari dell’Arma della compagnia di Jerzu, che lo hanno fermato mentre era alla guida di un’auto, gli hanno anche ritirato la patente. Nella serata di giovedì, i carabinieri, a Barisardo, hanno fermato un 20enne a bordo della sua auto.

Dalla perquisizione dell’auto e del giovane, è emerso che il giovane aveva nascosto una certa quantità di hashish e cocaina, confezionate in singoli involucri di cellophane, negli indumenti intimi. È stato arrestato e accompagnato nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari. I carabinieri della compagnia jerzese, a seguito dei numerosi controlli, hanno fermato 55 auto e contestualmente hanno controllato 97 persone.

E mentre i carabinieri operavano a Cardedu, hanno segnalato all’autorità amministrativa competente, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un giovane studente di 19 anni, trovato in possesso di una modica quantità di marijuana. (l.cu.)