Il Park Orosei chiude tra le polemiche: «Colpa del Comune»

Gli imprenditori della Star team gettano la spugna «Non ci è stato permesso di lavorare, ora i licenziamenti»

OROSEI. Non ha avuto neanche il tempo di aprire e ha già dovuto chiudere i battenti. Non c’è stato nulla da fare per il Park Orosei, davanti alla spiaggia di Sa Marina. Nonostante gli appelli degli imprenditori che da fine giugno al giorno di Ferragosto gestivano il parcheggio privato, l’amministrazione Canzano ha preferito tenere la linea del silenzio. Eppure Serafino Musu e Francesco Gardu, rispettivamente responsabile tecnico e responsabile commerciale della Star team Sardinia, l’associazione temporanea di imprese che ha messo su il Park Orosei, hanno sperato fino alla fine che le loro parole non cadessero nel vuoto. La chiusura è stato il passo inevitabile. Con tanto di decisione comunicato al primo cittadino Nino Canzano con un semplicissimo sms: «Buongiorno signor sindaco, il presente messaggio, essendo impossibile parlarle di persona, per comunicare a lei e alla sua giunta, che l’attività che oltre ai parcheggi forniva servizi inesistenti sulle spiagge della zona (docce, servizi igienici, ristorazione a domicilio, nolo bici elettriche, aree picnic, ricarica cellulare, video sorveglianza, etc..) grazie a voi oggi chiuderà i battenti». “Grazie a voi” perché? «Per via del ponticello carrabile chiuso settimane – rispondono Musu e Gardu –. Per via di una ordinanza divieto di sosta inesistente dall’apertura. Per via di una ordinanza di sosta deliberata a luglio, comunque limitata a un breve tratto di strada, a oggi ancora priva di segnaletica prevista per legge. In oltre due mesi di attività “zero multe” ai trasgressori che parcheggiavano sul fronte in divieto di sosta (tutto documentato con foto giorno dopo giorno). Nostro malgrado – è l’aspetto più triste di questa vicenda – dovremo licenziare le quattro unità (rigorosamente di Orosei) e restituire l’area (dopo ingenti investimenti a “perdere”) al proprietario, anch’esso
di Orosei e in compartecipazione con noi in questa disfatta». «Vi ringraziamo, caro sindaco – chiude, infine, Serafino Musu – per l’attenzione, sua e della amministrazione da lei capitanata, dimostrata verso gli imprenditore che investono sul vostro territorio. Ad maiora!». (l.p.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro