Salta la condotta di Posada

Dopo l’acqua non potabile nuovi disagi per residenti e turisti

POSADA. Lo scorso anno la condotta foranea era saltata alla vigilia di Ferragosto mentre questa volta la rottura, sempre nella centralissima via Vittorio Veneto, è avvenuta con quattro giorni di ritardo lasciando Posada, carica di vacanzieri, nel caos. La polizia municipale ha presidiato il vicino quadrivio che porta al mare e alla strada statale 131 Dcn e regolato lunghe colonne di automobilisti infuriati. Ad essere comunque adirati maggiormente, sono gli utenti di Abbanoa perchè chi non è provvisto di cisterne, si è ritrovato ancora una volta senz’acqua.

Gli operai inviati da Abbanoa sono intervenuti già nella prima mattinata di ieri per riparare la falla ma dopo aver eseguito uno lo scavo nello stesso punto dello scorso anno, non sono riusciti a trovare la perdita. Si è reso quindi necessario ridare pressione alla condotta e proseguire con lo scavo in un punto in cui, l’Anas aveva richiesto un anno fa la posa di uno spesso strato di calcestruzzo per consolidare la carreggiata. Continuano i disagi quindi per gli utenti baroniesi e dei centri della bassa Gallura che dopo aver trascorso una settimana senza acqua potabile, speravano di rientrare già da oggi nella normalità.

Le analisi eseguite da Abbanoa alla sorgente da cui si approvvigiona, alle falde del Montalbo, avevano infatti evidenziato il rientro dei valori nella norma e i sindaci, attendevano la relazione del Sian per ritirare l’ordinanza che vieta di utilizzare l’acqua per scopi potabili. In mattinata, è arrivata anche la comunicazione ufficiale del gestore idrico. Il disservizio, riguarda oltre agli abitanti di Posada, anche alcune frazioni di Siniscola, Budoni e San Teodoro. Il guasto che si è verificato lungo l’acquedotto interrompe l’alimentazione dei serbatoi al servizio del centro abitato e della frazione di Sas Murtas, delle frazioni di Salapattu,
San Narciso e Artutu e Canu, delle frazioni di Budoni di Tamarispa, Solità, San Lorenzo, Tanaunella e Berruiles. La speranza è che partano quanto prima i lavori di rifacimento della condotta per la quale, sono stati stralciati i fondi dal progetto che riguarda l’intera dorsale.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro