Arbatax, Fava lascia il porto

Il tenente di vascello ha diretto il Circomare per due anni

ARBATAX. Venerdì 31 agosto, dopo due anni, il tenente di vascello Antonello Fava, capo del Circondario marittimo e comandante del porto di Arbatax lascerà il comando al tenente di vascello Alex Giursi per assumere un importante incarico nella Capitaneria di porto di Olbia. «Questi 24 mesi ad Arbatax – afferma Fava, che fra pochi mesi diventerà capitano di corvetta – per me hanno rappresentato un’importante crescita professionale, umana e culturale. Ringrazio il personale del Circomare perché ha lavorato bene, ponendosi anche a disposizione dell’utenza. Lo scopo è crescere tutti insieme: siamo controllori e anche educatori». Il tenente di vascello Fava, 38 anni, tarantino, ha seguito importanti missioni umanitarie e ottenuto riconoscimenti per la gestione dell’emergenza migranti nel Mediterraneo: venne ricevuto da Papa Bergoglio per avere contribuito a salvare 800 profughi siriani. Per questo nel 2014 venne decorato con la medaglia d’argento al valor di Marina. Nei due anni in cui ha comandato il Circomare Arbatax, Fava si è sempre fatto apprezzare per il suo lavoro, la disponibilità e l’onestà. Si è sempre impegnato al massimo per fornire risposte alle aspettative di Tortolì-Arbatax e di tutta l'area costiera. Non ultimo il lavoro per regolarizzare le aree di
sosta in ambito portuale e, di concerto con il Comune e la Regione, per l’inserimento di Arbatax nell’autorità di sistema portuale. Il Circomare Arbatax ha una giurisdizione che va da oltre Capo Monte Santo (Golfo di Orosei) a nord, fino a Capo Ferrato, a sud, nel territorio di Muravera.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro