Girasole 

Nascondeva tre fucili nel giardino di casa arrestato operaio

GIRASOLE. Fucili clandestini artigianali sotterrati nel giardino di un’abitazione: un operaio di Girasole è stato arrestato e posto ai domiciliari (in attesa della convalida) dai carabinieri della...

GIRASOLE. Fucili clandestini artigianali sotterrati nel giardino di un’abitazione: un operaio di Girasole è stato arrestato e posto ai domiciliari (in attesa della convalida) dai carabinieri della stazione di Tortolì, guidati dal maresciallo Marcello Cangelosi. L’incessante attività informativa dei militari dell’Arma della stazione tortoliese, competente per territorio anche su Girasole, ha quindi portato all’arresto dell’operaio C.L., 45 anni. L’attività dei carabinieri ha permesso il rinvenimento di alcuni fucili clandestini, manufatti artigianali, sotterrati in un giardino che sarebbe pertinente all’abitazione dell’operaio.

Le armi sono state rinvenute grazie al fiuto di “Pando”, pastore tedesco del Nucleo cinofili dello Squadrone Cacciatori di Abbasanta. Complessivamente sono stati sottoposti a sequestro tre fucili atitgianali (calibro 36 20
e 12); 5 cartucce calibro 6 “Flobert” ; una cartuccia calibro 22 LR; 2 cartucce calibro 6.35. L’operaio è stato arrestato in flagranza dai carabinieri guidati dal maresciallo Cangelosi e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida in tribunale. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro