Macomer, crolla un solaio nelle palazzine popolari

Momenti di paura per gli inquilini di diciotto appartamenti in via Salaris L’assessore Manus: «Abbiamo più volte segnalato lo stato di degrado ad Area» 

MACOMER. Paura e spavento nella notte di ieri per gli inquilini di 18 appartamenti di una palazzina di edilizia popolare, ma per fortuna senza nessun danno alle persone, a causa del crollo di buona parte del solaio di un terrazzino tra il quarto e quinto piano nell’edificio in via Bernardo Salaris angolo via don Milani nel popoloso quartiere di Santa Maria. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Macomer che hanno messo momentaneamente in sicurezza il solaio del terrazzino il cui ingresso dall’abitazione è stato chiuso e quindi interdetto al passaggio. La palazzina popolare di Area è stata edificata agli inizi degli anni Ottanta e richiede interventi di manutenzione in quanto sono diversi gli episodi segnalati di cadute di calcinacci e pezzi di cornicioni dall’edificio di dieci piani che ospita 18 appartamenti anche se per il momento non rientra nei programmi dell'azienda regionale Area per interventi di adeguamento e recupero dell'edificio.

«Dal 2016 ho segnalato ad Area e in Comune il degrado della palazzina lesionata un po dappertutto – afferma Pantaleo Fadda, inquilino del quarto piano – spesso cadono calcinacci e pezzi di cornicioni. Il rischio di passare sotto è sempre grande per l’incolumità degli inquilini. In 40 anni Area ha provveduto solo ad isolare con dei pannelli una facciata dell’edificio per evitare le consistenti infiltrazioni di acqua senza risolvere assolutamente il problema nel resto dello stabile e in diversi appartamenti. Recentemente – conclude Fadda - ho speso 16mila euro per isolare buona parte dell'appartamento anche se nonostante la segnalazione all'ufficio Area di Nuoro non ho avuto mai nessuna risposta». Sull'episodio è intervenuto l’assessore comunale ai lavori pubblici Marco Manus: «Fortunatamente non ci sono stati danni a persone e cose. L’episodio di oggi dimostra la necessità di intervento sugli stabili Area, su cui grava il passare degli anni. Il nostro impegno su questo fronte, in questi anni, è stato intenso e ciò ha permesso di effettuare i lavori per la manutenzione di 111 alloggi distribuiti fra via Straullu, via Parigi, via Londra e via Don Milani, effettuati grazie a ingenti interventi da parte di Area. L’amministrazione comunale – conclude – si sta altresì impegnando affinché Area effettui ulteriori interventi sugli stabili Erp, edilizia
residenziale pubblica, presenti in Città che richiedono immediati interventi di manutenzione, recupero ed efficientamento energetico che non rientrano nell’intervento eseguito. Area ci ha garantito che i più urgenti partiranno al più presto. Su questo aspetto non molleremo la presa».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro