Siniscola 

Caso Fadda, le dimissioni discusse in consiglio

Il vicesindaco: «Nessun conflitto in riferimento alla lottizzazione: lavori ripresi a luglio»  

SINISCOLA. Il consiglio comunale di giovedì pomeriggio non doveva deliberare nulla. Il suo unico punto all’ordine del giorno, nato da una richiesta delle opposizioni, serviva solo ad affrontare le ragioni che hanno portato alle dimissioni di Marco Fadda, di professione ingegnere, da assessore dei Lavori pubblici. «Vogliamo essere informati sulle ragioni del provvedimento», ha dichiarato in aula Lucio Carta, primo firmatario della richiesta. L’esponente Leu, anch’esso vicesindaco e titolare di questa importante delega nella legislatura scorsa, ha affermato di «non aver mai visto una cosa simile in tutta la sua esperienza di amministratore locale». «Nessuno mette in discussione le capacità di un amministratore locale che ha il diritto di svolgere la sua attività – ha dichiarato Carta – ma sono abituato a gestire la cosa pubblica con la massima trasparenza e rispetto delle regole».

Concetti, questi, che sono stati ribaditi dallo stesso Fadda ma anche dal sindaco Gian Luigi Farris. Fadda, chiamato in causa in riferimento al comparto C6bis, ha ribadito l’assenza del conflitto di interessi.

«Fin dal mio insediamento ho rinunciato alla delega all’Edilizia privata – queste le parole del vicesindaco –. Ma non c’è conflitto nemmeno in riferimento alla lottizzazione citata. La progettazione è stata fatta nel 2013, quando non ero assessore e i lavori hanno ripreso soltanto a luglio del 2018, quando io ho chiesto il cambio di deleghe».

Durante la discussione Marco Fadda ha anche annunciato la volontà di rinunciare alla direzione di quei lavori: «Ne parlerò con il Consorzio, lo faccio solo ed esclusivamente per mia etica». Nino Fronteddu, dopo aver affermato di «non aver motivo di dubitare su quanto detto in aula»,
ha infine chiesto lumi circa la provvisorietà o meno della delega ad interim nelle mani del sindaco. «In caso di mia assenza – ha ribadito Farris – le funzioni di questo assessorato non saranno attribuite al vicesindaco (incarico che Fadda manterrà, ndc) ma a un altro assessore».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro