Lanusei 

Si denuda in piazza davanti a una bimba denunciato 76enne

LANUSEI. Con la pesante accusa di atti osceni in luogo pubblico commessi in presenza di persona minore, il tutto nei confronti di una donna e della figlia di 12 anni, nei giorni scorsi un pensionato...

LANUSEI. Con la pesante accusa di atti osceni in luogo pubblico commessi in presenza di persona minore, il tutto nei confronti di una donna e della figlia di 12 anni, nei giorni scorsi un pensionato locale di 76 anni è stato denunciato a piede libero dai carabinieri della locale compagnia, guidata dal capitano Claudio Paparella. Il gravissimo fatto verificatosi in pieno centro, come hanno spiegato gli stessi militari dell’Arma, risalirebbe a circa quattro settimane fa, ovvero a i primo giorni dello scorso mese di agosto.

Al termine delle approfondite indagini e degli accertamenti esperiti – si è proceduto anche a visionare i filmati di alcune telecamere di esercizi commerciali e abitazioni private – è emerso che il pensionato lanuseino, intorno alle 9.30 del mattino, nelle vicinanze del palazzo municipale, in pieno centro, nei pressi della trafficata via Roma, si sarebbe slacciato i pantaloni e la cerniera a zip, muovendo
la lingua, rivolgendosi in questa maniera a una donna che era in compagnia della figlia minore di 12 anni, in pieno centro, nei pressi della trafficata via Roma. Per l’anziano è scattata la denuncia per atti osceni in luogo pubblico commessi in presenza di persona minore. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro