Arru e Moirano alla conferenza sociosanitaria

Assemblea aperta a tutti. I sindaci ogliastrini: «Non ci bastano gli impegni, vogliamo fatti concreti»

LANUSEI. C’è grande attesa per l’annunciata presenza, questa mattina, alla riunione della Conferenza territoriale socio-sanitaria dell’Ogliastra, anche dell’assessore regionale competente, Luigi Arru, e del direttore generale Ats Sardegna, Fulvio Moirano. I sindaci, i sindacati e i rappresentanti delle associazioni “presenteranno il conto” sul reale stato di attuazione della riforma sanitaria, sia con riferimento al presidio sanitario e sia rispetto ai servizi erogati dal Distretto socio-sanitario (come ha di recente ricordato il sindaco di Tortolì, Massimo Cannas).

Il presidente dell’organismo territoriale, Davide Burchi (sindaco di Lanusei), annuncia che «la riunione sarà aperta a tutti, associazioni e cittadini, perché è giusto che tutti sentano cosa chiediamo ai vertici regionali e al direttore dell’Ats e cosa ci verrà detto». E ha anche detto che «gli impegni non bastano più, abbiamo bisogno di fatti concreti». Per poi rimarcare che «sulla carta ci sono strutture complesse dell’ospedale che in realtà sono depotenziate: occorre sbloccare il turn over, nominare i primari e rendere efficienti i reparti». Intanto cresce la tensione tra i cardiopatici riunitisi in assemblea in numero notevole, oltre un centinaio, in rappresentanza degli oltre 800 cardiopatici del territorio in attesa della riunione odierna. «La speranza – affermano – è che in questa occasione venga ufficialmente comunicata la data di apertura e, quindi, di operatività del reparto di emodinamica dell’ospedale di Lanusei. Attesa che si protrae da circa due anni durante i quali il reparto è rimasto, a nostro avviso, inspiegabilmente chiuso dopo aver superato una fase sperimentale con ottimi risultati».

Il comitato “Giù le mani dall’Ogliastra si domanda
: «Saranno solo risposte o fatti concreti? Abbiamo inviato una lettera all’assessore Arru e al direttore generale Ats, Moirano, con la quale evidenziamo tutte le nostre perplessità. E abbiamo esposto altre criticità, rispetto alle quali chiediamo una soluzione rapida e definitiva».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro