Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Pensionato di Mamoiada trovato morto in un pozzo

MAMOIADA. Quando i suoi familiari lo hanno trovato nella tarda mattinata di ieri hanno subito pensato a una disgrazia. Il corpo senza vita di Francesco Gesuino Mercuriu, 77 anni, era riverso in un...

MAMOIADA. Quando i suoi familiari lo hanno trovato nella tarda mattinata di ieri hanno subito pensato a una disgrazia. Il corpo senza vita di Francesco Gesuino Mercuriu, 77 anni, era riverso in un pozzetto di collegamento nel sistema di irrigazione realizzato nel podere di Loddasi, all’uscita di Mamoiada. Tuttavia per avere la certezza che si sia trattato di un malore o di una tragica fatalità e fugare anche il minimo dubbio sul dolo bisognerà aspettare l’autopsia che il sostituto procuratore di Nuoro Ilaria Bradamente ha disposto a poche ore dal ritrovamento del corpo del pensionato. Sarà l’esame necroscopico affidato al medico legale Vindice Mingioni, che ieri pomeriggio ha fatto una prima ispezione sul corpo del pensionato, ad accertare i motivi dell morte dell’uomo. Alla notizia del rinvenimento del corpo, recuperato poco dopo le 14,30 dai vigili del fuoco del comando provinciale di Nuoro, nel podere sono arrivati i carabinieri. I militari del comando provinciale agli ordini del maggiore Gianluca Graziani non hanno lasciato nulla al caso per ricostruire con precisione l’accaduto. Sul luogo, al chilometro 180 della vecchia statale 389, oltre agli uomini della stazione di Mamoiada sono intervenuti anche gli uomini della sezione rilievi del Nucleo operativo che hanno eseguito gli accertamenti sia all’interno della casupola di legno che Mercuriu aveva costruito per riparare il pozzetto ma anche nell’abitacolo della Fiat 500 bianca parcheggiata di fronte al cancello. Il corpo del pensionato è stato ritrovato nella tarda mattinata di ieri ma non si sa con esattezza quando si sia allontanato da casa. In un primo momento si era ipotizzato che mancasse da martedì sera ma potrebbe essersi allontanato già prima. Sua moglie Lucia, che negli ultimi tempi non gode di buona salute, non ha fatto caso all’assenza del marito. Sono stati gli altri familiari a fare la drammatica scoperta.