siniscola 

Discarica vicino a Su monte latu è guerra contro gli incivili

SINISCOLA. «Aiutaci a proteggere l’ambiente» dice la targa apposta davanti alla fonte di Su monte latu. Evidentemente però la scritta è poco visibile visto che un intero camion di materiale edile è...

SINISCOLA. «Aiutaci a proteggere l’ambiente» dice la targa apposta davanti alla fonte di Su monte latu. Evidentemente però la scritta è poco visibile visto che un intero camion di materiale edile è stato scaricato davanti alla fontana nei pressi dell’ex stabilimento dell’Aurora marmi, a metà strada tra Posada e Siniscola. Oltre ai tanti rifiuti urbani che venivano abbandonati sul retro, la scoperta di qualche giorno fa, proprio davanti all’ingresso del sito, letteralmente chiuso da una valanga di calcinacci e rifiuti edili. Approfittando del buio il conducente di un camioncino anziché recarsi nel più vicino centro di conferimento (presente sia a Siniscola, sia a Torpè), ha pensato bene di disfarsi del carico abbandonandolo sul suolo pubblico. Incurante delle pesanti ripercussioni sull’ambiente, l’uomo non si è neppure preoccupato del fatto che se trovato in flagranza, oltre alla sanzione di 600 euro, avrebbe potuto subire la confisca del mezzo ai sensi della Legge che regola il trasporto dei rifiuti. Purtroppo questo però non è un caso isolato; nei mesi estivi, si è assistito al proliferare di buste abbandonate nelle cunette che hanno dato vita a vere proprie discariche. In alcuni casi sono stati abbandonati rifiuti anche in luoghi molto esposti, quasi sotto gli occhi delle telecamere, com’è accaduto nella piazzola della 131 Dcn poco prima della galleria tra Posada e Budoni. Qui lo scorso anno era intervenuta un’impresa comandata dall’Anas per bonificare il sito che però, anche questa estate, è stata presa di mira ancora una volta da automobilisti
maleducati. Sacchi colmi di spazzatura, infatti, abbandonati in cunetta attendono che qualcuno li rimuova. «Come Comune, non possiamo intervenire sulla 131 per questioni di sicurezza – dice il sindaco di Posada Roberto Tola –. Stiamo sollecitando l’Anas per la bonifica». (s.s.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro