Estate sicura: controllate 500 auto

Si chiude l’operazione della polizia: sequestrate anche 159 piante di cannabis

NUORO. Si è conclusa in questi giorni, l’operazione “Estate sicura 2018” promossa dalla questura di Nuoro: sono state identificate oltre 800 persone e controllati più di 500 veicoli. L’operazione è andata avanti per tutto il periodo estivo, a partire dallo scorso 2 luglio, ed è stata coordinata dal servizio controllo del territorio della direzione centrale anticrimine per contrasto del fenomeno dei furti in casa e dei reati predatori. Venerdì scorso si è conclusa la quinta ed ultima fase dell’operazione che si è svolta simultaneamente in diverse città italiane tra le quali il capoluogo barbaricino. Nel Nuorese sono stati messi in campo 78 veicoli e impiegati 154 poliziotti appartenenti alle sezioni volanti della Questura di Nuoro e dei suoi sette commissariati con il concorso del personale della squadra mobile, della Digos, della polizia stradale e del reparto prevenzione crimine Sardegna. Sono stati attuati due posti di blocco, rispettivamente nell’Ogliastra e a Budoni. Mentre sono stati 521 i veicoli sottoposti ad accertamenti di polizia e 845 le persone controllate. Sono tre le persone denunciate, delle quali una per coltivazione di sostanze stupefacenti, e 12 gli
automobilisti multati per violazione al codice della strada. Sono state sequestrate 159 piante di cannabis indica e materiale di confezionamento di sostanze stupefacenti. Controllate anche due strutture ricettive ed un esercizio pubblico per contrastare l’abusivismo commerciale.



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro