Special Olympics, è la volta del basket

Macomer, oggi e domani al palazzetto dello sport il secondo meeting regionale

MACOMER. Importante momento di sport, inclusione e integrazione al palazzetto dello sport di Sertinu che ospiterà per il secondo anno consecutivo oggi e domani il meeting regionale di pallacanestro Special Olympics. Grandi protagonisti sul campo saranno un centinaio di atleti con disabilità intelllettiva e non e normodotati di società affiliate a Special Olympics Italia provenienti da tutta l’isola, Il programma della manifestazione prevede le gare preliminari questo pomeriggio dalle ore 16 alle 19 mentre domani dopo la cerimonia ufficiale di apertura del meeting alle ore 9:30 seguiranno le fasi finalii e alle ore 13 le premizioni di tutti gli atleti partecipanti che si allenano costantemmente e con impegno con la palla a spicchi per tutta la Sardegna che in questa due giorni di gare dimostreranno le proprie abilità e la grande determinazione nella grande festa di sport inclusivo. Nel meeting sono previste diverse competizioni nelle discipline del basket 5vs5, unificato e tradizionale oltre ad altre attività ludiche riservate agli atleti speciali. L’importante evento regionale è organizzato dalla associazione sportiva dilettantistica Joy Onlus Macomer, sotto l’alto patrocinio della Regione Sardegna, del Comune di Macomer, del comitato regionale del Coni in stretta collaborazione con MSP Italia, comitato regionale sardo. La società Joy Onlus che ha ripreso l’attività all’inizio del mese scorso nella palestra delle scuole primarie
di via Roma è nata con lo scopo di creare nel territorio un movemento che attraverso le attività ludiche e sportive coinvolge le persone con disabilità e normodotate con fini di inclusione e integrazione. La ASD Joy Onlus è affiliata al movimento internazionale Special Olympics.



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro