scuole infanzia 

Contributi regionali a Macomer, Silanus e Sindia

MACOMER. Ci sono anche tre scuole del Marghine nell’elenco delle 224 scuole dell’infanzia non statali paritarie che beneficeranno degli appositi contributi erogati dalla Regione Sardegna per le spese...

MACOMER. Ci sono anche tre scuole del Marghine nell’elenco delle 224 scuole dell’infanzia non statali paritarie che beneficeranno degli appositi contributi erogati dalla Regione Sardegna per le spese di gestione e gli oneri relativi al personale sostenuti nell’anno scolastico 2018-2019. Le scuole del territorio interessate dalla misura sono il Sacro Cuore di Silanus che riceverà un contributo di 75.836,18 euro, la Madonna di Bonaria di Macomer alla quale andranno 97.143,10 euro e la scuola materna parrocchiale di Sindia, destinataria di una somma di 49.191,20 euro.

L’80% del contributo concesso è esigibile nel corso dell’esercizio finanziario 2018, una volta che sia stata verificata la regolarità contributiva dei soggetti beneficiari presso gli enti previdenziali e che sia stata presentata apposita garanzia fideiussoria
o regolarmente rendicontate le spese effettivamente sostenute per gestire il servizio nel corso dell’anno scolastico di riferimento. L’impegno complessivo della Regione Sardegna a favore delle scuole dell’infanzia non statali ammonta in totale a 17.868.750,00 euro. (s.b.)



TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller