Si affievolisce la battaglia per i collegamenti marittimi

ARBATAX. Se per il trenino verde, sulla tratta Arbatax-Mandas (oramai ridotta alla Arbatax-Gairo Taquisara) la battaglia dei sindaci, delle organizzazioni sindacali territoriali e degli operatori di...

ARBATAX. Se per il trenino verde, sulla tratta Arbatax-Mandas (oramai ridotta alla Arbatax-Gairo Taquisara) la battaglia dei sindaci, delle organizzazioni sindacali territoriali e degli operatori di vari segmenti del settore turismo va avanti da anni, non si riscontrano più grandi mobilitazioni per quanto attiene i collegamenti marittimi da e per il porto di Arbatax, assicurati dalle navi Tirrenia.

Lo scalo marittimo ogliastrino, da quattro anni ha oramai perso la corsa annuale bisettimanale Genova-Olbia-Arbatax: questo collegamento viene riattivato soltanto dall’ultima decade di luglio fino alla prima settimana di settembre, un mese e mezzo soltanto in piena stagione vacanziera. Resta invece attiva tutto l’anno, la bisettimanale da e per Civitavecchia e Cagliari.

Della necessità di ripartire con determinate azioni per potere rilanciare il porto di Arbatax
– unico scalo passeggeri, industriale e merci dell’intera Ogliastra e di tutta la provincia di Nuoro – che è rimata l’unica “porta” territoriale verso la Penisola si continua a parlare nel corso di convegni e incontri, ma la situazione tente a restare sempre la stessa. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare