Dal canto gregoriano ai cori in limba

A Bitti il nuovo coro parrocchiale in concerto con il tenore Mialinu Pira

BITTI. Il nuovo Coro Parrocchiale, diretto da Sebastiano Delai, in occasione del Santo Natale propone oggi mercoledì 26 alle 18,30 nella chiesa San Giorgio Martire una straordinaria rivisitazione del Canto Natalizio Religioso “Dal Gregoriano al Sardo”.Rende particolare la serata il camminare insieme ai cantori che si avvincenderanno davanti all'altare maggiore ripercorrendo le origini del canto natalizio sia per la chiesa universale che per la comunità sarda. Si partirà dal "Puer Natus" canto Gregoriano che diede la vita al canto "a cuncordu" denominato"Gregoriano detto sardo". SeuiRà il canto più antico natalizio in lingua di Sant'Alfonso Maria dei Liguori:"Tu scendi dalle stelle"(1700).

L'ascesa plurisecolare verso i giorni nostri non poteva ignorare il canto"a grussu e contra", nato nelle antiche confraternite, incoraggiato e sostenuto dai Frati per diversi secoli presenti a Bitti. Il tenore Mialinu Pira proporrà la sua magistrale interpretazione dei canti propri dEL Natale bittese (Grobes e Attitos a Gesù Bambino) ricordando lo straordinario periodo che consentì di innestare sull'antichissimo Canto Gregoriano, notoriamente monodico, un'armonia corale apparentemente povera ma talmente straordinaria da avere entusiasmato il mondo qualche secolo dopo. La serata proseguirà con la proposta di canti internazionali in latino e in lingua italiana per poi aprirsi alla proposta sarda per il Santo Natale Cristiano che non può dimenticare il celebre canto dei Canonici Casu e Sanna composto (anni 30) a Berchidda e diffuso successivamente in tutta la Sardegna.

La terza e ultima parte sarà dedicata alla composizione per il Natale realizzata dal musicista bittese Sebastiano

Delai. «La serata si configura come uno straordinario momento religioso e culturale – dice Delai – pensato per favorire un sereno incontro della comunità parrocchiale bittese e che vedrà insieme ai canti l'introduzione e la chiusura curata dal parroco don Totoni Cossu».
 

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare