Petardo esploso, due feriti in ospedale

Orotelli, a Capodanno due giovani del paese colpiti alla mano e alle gambe

OROTELLI. Non è passato indenne, il Capodanno tra le strade e i centri abitati della provincia di Nuoro. Intorno alle 2 del mattino del primo gennaio, infatti, due giovani di 19 e 20 anni sono rimasti dopo l’esplosione di un petardo. Stando alla prima ricostruzione dell’accaduto fatta dai carabinieri della stazione del paese e di quelli della compagnia di Ottana, i due ragazzi erano usciti in strada per festeggiare insieme ad altri amici l’arrivo del nuovo anno. Uno dei due, a un certo punto, ha toccato con un piede un petardo senza accorgersi che era inesploso e dunque molto pericoloso. E a quel punto, dopo il contatto con il piede, lo ha fatto esplodere. Il petardo ha provocato ferite non solo al giovane che lo aveva toccato con il piede ma anche all’amico che era vicino a lui. Entrambi sono stati trasportati dal 118 all’ospedale San Francesco di Nuoro e sono stati ricoverati in codice rosso: uno dei due giovani ha riportato ferite alla mano e agli arti inferiori mentre l’altro ha riportato escoriazioni in diverse parti del corpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Orotelli e i colleghi della compagnia di Ottana, guidati dal capitano Massimo Meloni. I militari dell’Arma sono al lavoro per ricostruire con precisione la dinamica dell'incidente.

I due ragazzi hanno raccontato agli investigatori che stavano festeggiando
l’arrivo dell’anno nuovo per le vie del centro del paese, e che proprio in quei momenti di festa erano incappati in un petardo a terra che non era ancora esploso. Uno dei due poi lo avrebbe toccato inavvertitamente con il piede facendolo esplodere e provocando ferite a entrambi.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller