IN MONTAGNA 

Temperature giù e pericolo ghiaccio, chiuse le scuole

FONNI. Le ordinanze di chiusura delle scuole sono arrivate o nella tarda serata di mercoledì, o all'alba di ieri mattina. Gli amministratori comunali di Fonni, Ollolai, Desulo, Tonara e Gadoni,...

FONNI. Le ordinanze di chiusura delle scuole sono arrivate o nella tarda serata di mercoledì, o all'alba di ieri mattina. Gli amministratori comunali di Fonni, Ollolai, Desulo, Tonara e Gadoni, impegnati nel monitorare la situazione meteo già ampiamente annunciata, hanno preferito chiudere gli istituti per la giornata di ieri. L'incognita che rappresentava maggiore pericolo infatti non era tanto lo strato di neve, scesa copiosa nel tardo pomeriggio di mercoledì, quanto la formazione di lastre di ghiaccio. È così è stato infatti, le temperature fisse sullo zero, hanno permesso alla prima neve caduta sul manto stradale di ghiacciarsi, nonostante lo spargimento di sale da parte dei mezzi addetti al presidio stradale. Infatti dalle 18 di mercoledì erano già in azione i mezzi spazzaneve su tutte le strade di competenza comunale e provinciale, e statale. Importante anche il presidio offerto dalle forze dell'ordine, sia Polizia stradale di Nuoro che Carabinieri, che hanno aiutato automobilisti in difficoltà e diramato, attraverso gli organi di informazione e le proprie pagine social, dei veri e propri bollettini sulla percorribilità delle strade. La raccomandazione più importante rimane sempre quella della prudenza, con l'utilizzo di mezzi dotati di gomme antineve. I punti più critici sono stati i valichi di montagna come quello di Corre ‘e boi, ma anche
la strada provinciale 7 che collega Fonni a Desulo. Per le prossime ore, anche se non sono previste nevicate e il sole farà capolino su tutta la Barbagia, le temperature potrebbero scendere ancora di molto sotto lo zero. Massima attenzione quindi per il perdurare del pericolo ghiaccio.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community