Ancora in aula a Nuoro per la rapina alla multisala

Nel processo si contestano agli imputati reati risalenti a oltre dieci anni fa

NUORO. Un processo che contesta agli imputati reati risalenti a oltre dieci anni fa. E dove tra l’altro per alcuni, come la presunta deus ex machina della banda, Giusy Chessa di Loculi, alcune delle accuse rimaste in piedi per gli altri (ovvero del tentato omicidio di un allevatore e del danneggiamento dell’auto di un carabiniere) sono cadute.

Per questi reati, infatti, la donna difesa dall’avvocato Salvatore Murru, è stata assolta in modo definitivo e scagionata completamente da ogni accusa. Per lei in concorso con Pierluigi Cincotti, Gianbattista Loi, Sossio Reccia, Francesco Antonio Pipere rimane in piedi la contestazione della rapina alla multisala di Pratosardo del 2009. Ieri con la deposizione di un investigatore della Squadra mobile che ha seguito le indagini sui tre episodi poi accorpati si avvia alla conclusione il processo davanti ai giudici del collegio (presidente Giorgio Cannas) nei confronti della presunta banda baroniese e orgolese secondo l’accusa dedita a rapine e intimidazioni.

Così la lunga udienza di ieri ha riservato più di una sorpresa durante l’esame da parte del pm Emanuela Porcu del teste e del controesame delle difese, che hanno cercando di smontare le accuse mosse ai loro assistiti supportati da foto e video di quel colpo di 10 anni fa che fruttò al commando di tre persone un bottino di 16 mila euro.

Per l’avvocato Angelo Magliocchetti che assiste Pipere è impossibile collocare il suo assistito in quel contesto criminoso in base alle immagini catturate dalle telecamere del centro commerciale. Il teste ieri ha ribadito che conosceva bene l’imputato

per averlo seguito da vicino in altre indagini ma la difesa ha insistito che in quei fotogrammi era alquanto temerario associare l’uomo a quelle figure. Il processo riprenderà l’8 marzo quando comparirà l’ultimo test vittima di un attentato. Poi le discussioni. (l.u.)
 

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller