la ricorrenza 

Sant’Antonio, via ai festeggiamenti

Da Osini a Tortolì, Gairo, Girasole e Baunei: tutti gli appuntamenti 

OSINI. In tutta l’Ogliastra questa è la settimana in cui si tengono i festeggiamenti per sant’Antonio Abate, con l’accensione dei grandi falò. Ieri sera erano in programma nella frazione gairese di Taquisara, e a Urzulei (relativa a “Su Mullone ‘e Sant’Antoni”) mentre quest’oggi si tengono a Osini e Villagrande Strisaili. Sempre ieri (con la benedizione del falò e la favata) e oggi (benedizione del pane e degli animali) festeggiamenti religiosi e civili nella parrocchia di San Giuseppe, quartiere Monte Attu a Tortolì. Domani, appuntamento a Gairo, dove si terrà anche la 31esima sagra della carne di cinghiale, mentre sabato sarà la volta di Girasole e Baunei. A Osini, quest’oggi, la pro loco e il Comune invitano tutti alla prima edizione dei festeggiamenti per Sant’Antonio. Appuntamento in piazza Europa, alle 17, con l’accensione del fuoco. Mezz’ora più tardi ci sarà la messa. Alle 18 balli sardi con la fisarmonica di Antonello Frau e con l’offerta di offerta di dolci tipici. Alle 20 cena arrosto a base di carne arrosto e salsiccia . Alle 21.30 ancora balli sardi. A Girasole,
sabato, alle 20 ci sarà alle l'accensione e benedizione de Su Fogoroni. A seguire musica con degustazione di dolci e delle fave con lardo. A Baunei per “Su fogone de S’Antoni”, sempre sabato, dalle 21, accensione e benedizione del fuoco. A seguire panisceddas e vino. (l.cu.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller