Rivolta del latte: a Nuoro negozi chiusi "Io sto con i pastori"

La manifestazione di solidarietà dei commercianti martedì 12 febbraio

NUORO. Nella mattina di martedì 12 febbraio tutti i commercianti nuoresi chiuderanno i negozi e, dalle 10, saranno protagonisti di una manifestazione, con partenza dalla stazione ferroviaria, «in segno di solidarietà e, quel che più conta, di condivisione con gli amici pastori e agricoltori»

. L'iniziativa - lanciata da Fabio Rosas, titolare di una gioielleria nel capoluogo barbaricino e 'animà dei commercianti - è stata ribattezzata: «Io sto con i pastori».

«Non può essere calpestata la dignità di una persona nel suo lavoro - spiega Rosas - questa è la riflessione che mi ha spinto a chiedere a tutta la nostra città e a tutto

il nostro territorio la serrata delle nostre attività commerciali. Io vivo nel territorio di Nuoro e in questo territorio lavoro e ho costruito le radici della mia famiglia. Non possiamo ignorare le difficoltà che stanno vivendo tutte le nostre genti, che subiscono un grandissimo oltraggio».

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller