il film 

Al Centro sociale di Bolotana arriva “Bandidos e balentes”

BOLOTANA. Dopo essere stato proiettato in numerosi centri della Sardegna e della Penisola, il film “Bandidos e balentes” arriva anche a Bolotana. Sabato 26 febbraio il lungometraggio del regista...

BOLOTANA. Dopo essere stato proiettato in numerosi centri della Sardegna e della Penisola, il film “Bandidos e balentes” arriva anche a Bolotana. Sabato 26 febbraio il lungometraggio del regista Fabio Manuel Mulas e degli ideatori e scenografi Luca Pirastu e Tonino Pischedda, verrà presentato nel centro del Marghine grazie a una iniziativa promossa dal comitato dei festeggiamenti in onore di Sant Isidoro. L’appuntamento è per le 19 nel Centro sociale. Saranno presenti diversi protagonisti del film e alcuni componenti dello staff. Prevista la presenza di un pubblico numeroso anche perché diverse scene del film sono state girate nel comprensorio del Marghine (Silanus, Lei, Macomer). Della zona sono anche diversi attori e comparse che si sono messi a disposizione della produzione con grande professionalità. Il film è ambientato nel centro Sardegna nel periodo in cui imperversavano
i sequestri di persona e le faide che hanno insanguinato molti paesi dell’interno. Il lungometraggio, che lo scorso anno è stato proiettato nelle sale cinematografiche, ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti ai concorsi del cinema e ai festival ai quali ha partecipato. (t.c.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli