PERSONAGGI 

Da Dorgali ai “Soliti ignoti” grande sfida in casa Riffaldi

DORGALI. Un’esperienza che rimarrà a lungo impressa nella memoria di Bruno Riffaldi, il campioncino (13 anni) di monociclo, di Dorgali che giovedì sera in tv nella trasmissione “I soliti ignoti” su...

DORGALI. Un’esperienza che rimarrà a lungo impressa nella memoria di Bruno Riffaldi, il campioncino (13 anni) di monociclo, di Dorgali che giovedì sera in tv nella trasmissione “I soliti ignoti” su Rai uno, condotta da Amadeus, ha sfidato il papà Davide, campione di bici trial. Nonostante l’inevitabile emozione, ha dato dimostrazione di grande bravura e preparazione.«È stato molto bello, ci siamo divertiti, avevo un po’ di ansia, ero un po’ teso però tutto è andato per il meglio. Avevamo fatto delle prove prima della registrazione che è stata fatta martedì. L’esibizione è andata benissimo, purtroppo il tempo a disposizione era poco, avevamo un solo un minuto per fare il tutto. Sono molto soddisfatto di quello che ho fatto». Questo ha detto Bruno, ieri sera, interpellato mentre era a casa a fare i compiti con gli amici.
Più navigato il papà Davide ( cugino di Aldo degli Aldo, Giovanni e Giacomo), vigile del fuoco e campione di trial: «Posso dire che io ero già stato un paio di volte sulle reti Mediaset a due diversi talent show. Però questa esperienza in Rai ha avuto un valore aggiunto». (n.mugg.)

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community