Il bimbo caduto a Gorroppu è sempre in prognosi riservata

Il piccolo è ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Francesco

NUORO.

leggi anche:

Restano
gravi le condizioni del bambino di 8 anni di Nuoro precipitato ieri da un'altezza di circa 20 nel canyon di Gorropu, nel Supramonte di Urzulei, durante un'escursione con i genitori. Il piccolo è ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale San Francesco, reduce dall'intervento chirurgico cui è stato sottoposto per la riduzione di alcune fratture e soprattutto per arginare una grave ferita alla milza.

Dalle notizie che trapelano dall'ospedale il bimbo sarebbe rimasto vigile per la tutta la notte ma la prognosi resta riservata. In gita con mamma e papà nella nella zona di Piscina Manna, il piccolo avrebbe messo i piedi su un terreno franoso precipitando prima per 5 metri, poi improvvisamente il salto nel vuoto per altri 15.

Per il recupero del bambino sono intervenuti gli uomini del soccorso Alpino e i vigili del fuoco. Da qui il trasferimento all'ospedale di Nuoro con l'elisoccorso del 118 e l'operazione d'urgenza decisa dai medici.

TrovaRistorante

a Nuoro Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community